sabato 24 settembre 2011

Ciao zio Pasquale. Saremo in molti quaggiù a ricordarti.

.....
Voglio ricordarti così.... con quel tuo sorriso gioviale, quell'espressione serena e solare, col tuo modo di vestire distinto (per anni hai cucito con le tue mani i vestiti che indossavi).
Voglio ricordarti con le chiavi in mano della tua vecchia Renault 4 (prima blu e poi da te fatta riverniciare di beige, forse per renderla più giovane), con la quale ti abbiamo visto circolare fino a pochi mesi fa, nei tuoi giri in città per le spese quotidiane, oppure per recarti nella tua campagna in contrada Pupini, sulla prov/le per Latiano.
Voglio continuare a ricordarti orgoglioso di tutti i tuoi parenti, verso ognuno dei quali hai sempre avuto parole di grande stima e considerazione.
Eri l'ultimo rimasto della famiglia Ariano-Massa (soprannome LA PIZZENTI). Ci hai lasciato alla veneranda età di 91 anni, ma continuerai a vivere in noi fin quando anche noi saremo su questa terra.

Chi non conosceva Pasquale Ariano? Sarto prima e bidello poi nella scuola media Fermi per moltissimi anni.
Da sempre amico dei padri Rogazionisti di Oria, presso il cui istituto era stato ospite durante qualche anno della sua fanciullezza, all'epoca in cui (fine anni '20) fu costituita la Fanfara Giovanile della GIL, di cui fece parte (suonava il basso).

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...