giovedì 23 giugno 2011

...... e qualcun'altro scrive loro altri libri, li fornisce di un'altra cultura, inventa per loro un'altra storia" Milan Hubl

"Per liquidare un popolo s'incomincia con il liquidare la loro memoria. Si distruggono i loro libri, la loro cultura, la loro storia. E qualcun'altro scrive loro altri libri, li fornisce di un'altra cultura, inventa per loro un'altra storia" Milan Hubl

BufalaDagli e ridagli qualcuno riuscirà a far passare alla storia qualcosa di Oria che nulla ha di storico! Prima con la bufala del Torneo e del bando di Federico II, sbandierata ai quattro venti come storia ... finanche sul sito web del Comune di Oria (dove a questo link potete leggere la seguente castroneria: La manifestazione trae origine dal bando emanato da Federico II nel 1225 per "sollazzare" gli abitanti della "fedelissima cittade d'Orea" in attesa delle nozze con la promessa sposa Isabella di Brienne, che avvennero nel novembre dello stesso anno nella cattedrale di Brindisi); ora anche con la bugia (cliccare QUI): "........ secondo la tradizione, proprio nel Castello di Oria quasi otto secoli fa l’imperatore Federico II e Jolanda di Brienne scelsero di tenere il loro banchetto di nozze." inventata chissà da chi per motivi commerciali.
Rivolgo un appello: PER FAVORE, NON STRAVOLGIAMO LA STORIA !!!

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...