domenica 29 maggio 2011

TEMPO DI RESA DEI CONTI....... E CACCIA A CHI NON HA MANTENUTO LA PROMESSA DI VOTO.

........
Come potete ben immaginare, è in atto una vera e propria resa dei conti nelle varie coalizioni della passata tornata elettorale. Chiamatela analisi, chiamatela come vi pare, ma a molti il risultato ha lasciato l'amaro in bocca .... e non solo nella coalizione perdente ma anche in quella vincente. Nella coalizione di Carbone il redde rationem sarà ancora più aspro se alla maggioranza dovesse essere riconosciuto il bonus di 2 consiglieri in più. In tal caso l'opposizione si assottiglierebbe a 6 unità compreso Carbone e rimarrebbero all'urmo, dopo anni di presenza in Consiglio Comunale, Glauco Caniglia di I.S. e Egidio Conte di FLI. E' immaginabile la situazione di attrito che si è venuta a creare nella coalizione, se si considera che molti qualificati osservatori hanno sentenziato che aver candidato Carbone al posto di Ferretti è stata la causa principale della disfatta. Riusciranno a ricompattarsi oppure andranno incontro alla disgregazione i candidati della coalizione Carbone? E' arcinoto che a non aver contrastato la ricandidatura di Ferretti sono stati i candidati della lista AMO ORIA e qualche altro di altre liste. Ad opporsi in particolare era Impegno Sociale e quasi tutto il PDL.
In Consiglio Comunale riusciranno a svolgere un'azione unitaria di opposizione, oppure ognuno andrà per la propria strada?

All'indomani dell'apertura delle urne è iniziata altresì da parte dei delusi la caccia a coloro i quali non hanno mantenuto la promessa di votarli. Questi signori (solitamente i meno suffragati), risultati alla mano, sezione per sezione, hanno verificato attraverso "lo stradario elettorale" in quale sezione votava ognuno di coloro che avevano promesso il voto. Non sempre è facile stabilire con esattezza se Tizio ha tradito, ma a volte "
il diavolo fa le pentole ma non i coperchi" e si da il caso che in qualche sezione il candidato ha preso zero voti o quasi e quindi scatta implacabile la rappresaglia, a volte immediata e crudele, altre volte lenta e diplomatica ... della serie "tieni zampogna pi quannu bisogna!".

Esiste un'altra categoria di
'nfamacchioni: quella di coloro che si sono spontaneamente offerti a molti candidati, anche di diverse fazioni, promettendo il proprio voto ..... e forse anche quello dei propri congiunti. Questi sciacalli hanno poi la sfacciataggine di tornare, all'indomani del voto, per ricordare il proprio impegno, dicendo agli sconfitti: "peccato.... io ti ho votato", ed agli eletti e vincitori: "ricordati di me..... ti ho votato e fatto votare".
Il fenomeno sta interessando anche la mia persona e la mia lista e devo confessarvi che sto scoprendo che in base alle "spontanee dichiarazioni" sono stato votato come candidato sindaco da oltre 400 persone. Voi ci credete? Io NO
.

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...