domenica 31 maggio 2009

Non dimenticate di donare il sangue martedì prossimo!

Come ben sappiamo il sangue serve sempre, ma nel periodo estivo il fabbisogno aumenta. Chi può doni! E' un dovere morale!
Image and video hosting by TinyPic

Oggi Nicky Vendola ad Oria - Fotogallery

Cliccate QUI per il video completo di tutto l'evento. Non c'è che dire ....taluni dicono che è un affabulatore, altri che è un incantatore, certo è che, a mio modesto parere, è un grande oratore. Peccato non averlo avuto in una piazza di Oria, come accadeva ai vecchi tempi.... circa 35 anni addietro.


sabato 30 maggio 2009

Anche ai bambini stanno dando i "santini elettorali"

Image and video hosting by TinyPic
In Piazza Lorda (ex Lorch) oggi Festa del Pane.
Mi segnalano una sciacallata. Sono stati visti due politici di un certo calibro che distribuivano "santini elettorali" di un candidato oritano al consiglio provinciale a una scolaresca di scuola elementare. La maestra che li accompagnava, arrabbiata ed indignata avrebbe tolto detti "santini" (o diavolini?) dalle mani di quelle innocenti creature. Se è tutto vero non mi resta che elogiare la brava maestra, il cui cognome inzia con la B. e sputtanare i due politici i cui cognomi iniziano rispettivamente con la V. e con la D.

venerdì 29 maggio 2009

Ricevo e pubblico dal Prof. F.sco Fistetti a proposito del caso SCRUTATOPOLI- PARENTOPOLI

LA GRANDE ABBUFFATA DEL SINDACO FERRETTI E DEI SUOI AMICI DEL PD

Se il rispetto delle regole democratiche è quello manifestato dal sindaco di Oria Cosimo Ferretti e dai suoi finti oppositori del Partito Democratico, allora c’è veramente da preoccuparsi. Giudicate Voi: il sindaco Ferretti e il Pd, in barba a qualsiasi criterio di rispetto delle liste che non sono presenti nella Commissione Elettorale, si sono spartiti gli scrutatori senza nessuno scrupolo e senza tener conto che in questa competizione elettorale ci sono candidati e partiti non eletti in Consiglio Comunale. Forse questi candidati e questi partiti non meritano degli scrutatori che vigilino sulla correttezza delle operazioni di voto? Ma ciò che è più grave è questo: Ferretti e il Pd hanno nominato parenti, figli, cognati, fidanzati e fidanzate, cugini e cugine riconducibili in gran parte a consiglieri comunali, compreso il presidente del Consiglio Comunale, e a loro amici.

In questo modo sono stati danneggiati tutti i giovani di Oria aventi diritto, perché bisognava garantire loro con il SORTEGGIO la possibilità di fare lo scrutatore.

Oria 29/05/2009

prof. Francesco Fistetti
candidato alla Presidenza della Provincia per:
Riformisti per Fistetti
Sinistra per la Provincia di Brindisi
Rifondazione e Comunisti Italiani

SCANDALO PARENTOPOLI AD ORIA ..........

SCANDALO PARENTOPOLI AD ORIA PER LA NOMINA SCRUTATORI SEGGI ELETTORALI 6-7 GIUGNO E 21-22 GIUGNO. MOLTI DEI 91 FORTUNATI SONO PARENTI STRETTI (esempio: mogli e figli!) DI CONSIGLIERI COMUNALI, POLITICI, DIRIGENTI DI PARTITO E DIPENDENTI COMUNALI.
EPPUR VERO CHE NON SUCCEDE SOLO AD ORIA MA C'E' DA VERGOGNARSI!!!
Chi dei politici e delle forze politiche (anche quelle non rappresentate in Consiglio Comunale) pensa di non condividere questo sistema e di non aver partecipato a questo "banchetto" abbia il coraggio di rendere pubblici gli elenchi (altrove.... non su questo onorato blog) e/o di dissociarsi pubblicamnte!!
Se nessuno lo farà darete la prova provata che siete tutti uguali e proprio per questo meritereste che la gente se ne andasse al mare, o se ne stesse nelle proprie case non andando a votare!!
Un appello particolare rivolgo al Sindaco al quale va dato l'unico merito di non aver favorito suoi familiari fra i 23 che ha nominato. (P.S.: mi ero sbagliato ... guardando bene.....nell'elenco c'è una sua nipote)
-

Beh caro Franco, ti aspettavi qualcosa di diverso in Oria??? E' risaputo da anni che la politica è tutta una parentopoli...vedi i nuovi politici di oggi??? il figlio di.... il genero di.... il nipote di... il fratello di.... e promettono di essere diversi.... ma diversi in cosa???? la faccia??? per il resto vengono manovrati sempre dai soliti "VURPUNI DI VECCHIO PELO"che si nascondono dietro a sti poveri illusi,manovrandoli come se fossero dei "PUPI SICILIANI". QUINDI.. mi chiedo... ABBIATE il coraggio di pubblicare i nomi di questi "fortunati" scrutatori... beh si avete letto bene FORTUNATI!!!! a essere parenti o amici di... E vorrei dire a quelli che hanno scritto un commento ieri a Franco "è giusto che sia cosi... per aiutare i più bisognosi!", certo ma ricordatevi che ce ne sono tanti e che hanno pure la sfortuna di non avere " PARENTI". Quindi se avete la coscienza pulita.. beh dimostratelo!!! Fate capire a noi elettori che siete diversi se volete i nostri voti pubblicate i nomi e dissociatevi da questo clamoroso scandalo (risaputo)!!!! non ci meravigliamo più di niente noi!!!! e io che ancora aspetto ad essere sorteggiata... si ma per vincere il moccolino d'oro!!!! VERGOGNATEVI..... bravi a giudicare ... ma non a prendere posizione. DIMOSTRATE che ci sono partiti onesti!!! IO non credo!!!! Maggioranza, Opposizione!!!! ma sicuro che ci siete?????
Basiliana.

giovedì 28 maggio 2009

Miseria o nobiltà? (ovvero il triste banchetto della nomina degli scrutatori)


Premesso che colui il quale l'ha scritta, il leghista Calderoli, ha definito tempo fa UNA PORCATA la legge dell'attuale sistema elettorale:
Si è consumato nei giorni scorsi nella maggior parte dei Comuni d’Italia il triste “banchetto” della nomina degli scrutatori, designati, così prescrive una legge assurda, dai partiti politici. In alcuni Comuni alcune forze politiche hanno chiesto al Sindaco di ovviare a questa gara tra poveri scegliendo come indicazione il sorteggio. Ma i partiti non rinunciano ad una così ghiotta occasione di guadagnare qualche voto in più elargendo questa opportunità da poche centinaia di euro. (In Google provate a inserire le parole: "nomina scrutatori con sorteggio" e "nomina scrutatori"). Una vicenda misera e triste che esprime tutto il degrado della politica oggi e non solo da noi. Tutte uguali le forze politiche oritane, unite in questo silenzio assordante.
Lo stesso silenzio assordante (eccezion fatta per il Prof. Francesco Fistetti, candidato con la sinistra alla carica di presidente della provincia) che abbiamo osservato per la questione "manifesto selvaggio".
Cinquantadue sono stati i "preferiti" che raddoppieranno in caso di ballottaggio. In casi come questo ho seriamente l'impressione di essere una "voce nel deserto". Da circa tre anni (cliccare QUI) ormai torno su questo argomento e registro silenzio, solo silenzio! L'ultima volta che ho scritto in questo mio spazio è stato il 5 marzo scorso, con un articolo dal titolo: "ORIA: giovani vi siete organizzati per farvi raccomandare per essere nominati scrutatori di seggio ???". Questo è uno dei motivi per i quali penso che Oria e gli oritani non cambieranno mai! In questi giorni a causa di ciò che scrivo qualcuno ha deciso di interrompere ogni rapporto con me..... chissà questo articolo cosa provocherà.............

LaboratOria diventa circolo ARCI.

Un saluto a tutti gli amici di LABORATORIA.

LABORATORIA decide di sostenere e partecipare al progetto di una delle più grandi associazioni nazionali di promozione culturale presenti sul territorio; da oggi LABORATORIA è un circlo ARCI.

La decisione deriva da una riflessione profonda accompagnata dalla consapevolezza che tale scelta non comporterà ne una perdita di identità ne un'allontanamento dai principi statutari sotto i quali L'Associazione è nata.

Si è scelta l'ARCI perchè LABORATORIA si riconosce nel suo statuto,vuole crescere e far crescere tutti i suoi progetti di promozione culturale sul territorio. Tale finalità, crediamo, verrà agevolata entrando a far parte di una fitta rete di associazioni dalle quali potrà imparare e alle quali potrà dare tutto il suo entusiasmo e la sua voglia di fare.

Tesserarsi a LABORATORIA, vorrà dire avere a disposizione la tessera ARCI e tutti i relativi benefici, convenzioni e servizi.

Quest'ultimo aspetto è stato determinante nella nostra scelta. Siamo consapevoli, che i vantaggi del tesseramento ARCI sono sicuramente più evidenti al di fuori del territorio Pugliese, nello specifico fuori dal territorio Brindisino e Salentino in generale. LABORATORIA si prefigge, in merito a quest'ultimo aspetto, di stipulare nuove convenzioni anche per chi vive in posti dove non ci sono o non sono così diffuse.

LABORATORIA vi ringrazia e vi invita a sottoscrivere la tessera anche attraverso il suo sito internet. Nel sito troverete, presto, anche una pagina in cui informarvi su tutti i servizi e le convenzioni a cui la tessera da diritto.
A presto.

Il Presidente di LABORATORIA
Angelo De Michele
(articoli correlati in questo blog==>QUI)

Prossimo film di Sergio Rubini sarà girato ad Oria?

Nella serata di martedì scorso il regista-attore Sergio RUBINI è stato notato in giro per Oria nel centro storico col suo staff tecnico in cerca di locations per il suo prossimo film!
Sul blog di Tonino Carbone alcune foto.

mercoledì 27 maggio 2009

Stanno per arrivare i Centri Comunali di Raccolta dei Rifiuti Solidi Urbani......

Cliccare QUI per consultare le Linee Guida emanate dalla Regione Puglia per la realizzazione nei centri urbani di siti di stoccaggio dove i cittadini possono conferire direttamente i loro rifiuti.
Ah... finalmente una bella notizia! Speriamo la realizzino presto anche ad Oria (a meno che non passeranno decenni come affermato dal sindaco Ferretti per altri progetti).
Una volta realizzato detto impianto ognuno di noi sarà libero di non aspettare la raccolta porta a porta, sarà libero di disfarsi immediatamente dei propri rifiuti, anziché tenerli per alcuni giorni in casa.
Ognuno di noi sarà libero di mangiare tutto il pesce e la carne che vorrà senza dover chiedere preventivamente il permesso all'associazione ambientalista Fare Verde, considerato che sui depliant della sua campagna di sensibilizzazione è scritto così: "Nella frazione umida (secchio marrone) residui di carne e pesce, cibi cotti e sughi di vario genere POSSONO ESSERE IMMESSI IN MISURA MINORE".

Emma Stasi: con tutti e con nessuno!

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
L'oritana Emma Stasi, uno dei personaggi contemporanei più in vista, dalle trovate sempre più singolari e bizzarre, con addosso una maglietta recanti stampigliate le foto di tutti i candidati presidenti alla provincia di Brindisi.

Due le ipotesi: o sono sordi o fanno la parte!

Insomma..... cosa aspettiamo a rimuovere questi manifesti irregolari ??? Stiamo forse aspettando che qualcuno li segnali a Radio Radicale (operazione FERMALI CON UNA FOTO) ???
Image and video hosting by TinyPic

Oggi 27 maggio ore 07,00, spazzamento Piazza Lorda (ex Lorch).....

Non è mai troppo tardi! Chissà a quando la prossima. Una volta lo spazzamento era quotidiano e manuale (mi ricordo uno degli "scopastrati" di un tempo: il caro Ntognu Bofa). Siamo sicuri che il peso di quel mezzo non crea problemi a quel tipo di pavimentazione destinato ai pedoni?
Image and video hosting by TinyPic

martedì 26 maggio 2009

INTERVALLO...........

................... pongo all'attenzione di tutti un aspetto importante di internet: i vari archivi online. Notizie vecchie che possono essere ripescate e farci tornare la memoria.....
Ecco un esempio:
Image and video hosting by TinyPic

Ritorna la pedalata.

Image and video hosting by TinyPic

lunedì 25 maggio 2009

Quanti oritani sono candidati alle prossime elezioni del 6 e 7 giugno?

Ve lo siete chiesto? Quelli alle provinciali (sono in tutto 19, di cui un candidato Presidente) li potete controllare nella sezione SPAZI ELETTORALI NO PROFIT. Sinceramente quella Tina Federici, cl. 1944 nata ad Oria non l'ho mai sentita... e mi ha messo in crisi per poterle abbinare un video presente su youtube così come fatto per i maschietti.
Abbiamo un candidato alle Europee: l'avv. Giovanni Pesce.
Non so se Angelo Caniglia (residente a Brindisi, con radici ad Oria) anch'egli candidato alle Europee, possiamo considerarlo oritano. Io dico di no.
A Francavilla si candida altresì Donato Leccese, residente ad Oria, come candidato al Consiglio Comunale nella lista MPA (Di Nunzio come sindaco). Leccese nel 2006 si candidò per il consiglio comunale di Oria nella lista di Forza Italia, riportando 26 voti.

E.... dulcis in fundo domani mi dovrebbero dare la risposta su una chicca che avrei scoperto. Un altro oritano sarebbe candidato a Francavilla Fontana, nei collegi 1, 2 e 3, come consigliere provinciale in una lista collegata al senatore Michele Saccomanno. Qualcuno mi chiederà: "Cosa c'è di strano?". Vi spiego: "questo signore sarebbe omonimo del figlio di un pezzo da novanta della ex Forza Italia francavillese e ciò potrebbe indurre in errore qualche ignaro elettore poco informato e rosicchiare qualche voto... ". Questa idea birichina mi è venuta un paio di giorni fa allorquando ho trovato vicino all'abitazione di questo oritano, sparsi per terra, dei "santini" color giallo senza foto, con la scritta: VOTA seguito da (COGNOME) Giovanni.
Ve lo immaginate se questa mia tesi dovesse risultare vera? Basta non vi aggiungo altro.... domani sciolgo la riserva.

Ricevo e pubblico da RADIO RADICALE

Image and video hosting by TinyPic

Gentile Franco Arpa,
si avvicinano le elezioni e le nostre città e comuni cominciano già ad essere imbrattate dai manifesti elettorali abusivi. Si tratta di uno scempio, di una prepotenza e di una illegalità di fronte alla quale le istituzioni si apprestano a divenire complici dei partiti e dei boss politici locali.
Ho letto il tuo articolo del 22 maggio riguardante le affissioni abusive a Oria e quindi penso ti possa interessare collaborare a questa inziativa online:
Fermali con una foto
http://www.fainotizia.it/inchiesta/manifesti-abusivi-fermali-con-una-foto
In un servizio mandato in onda da Le Iene, si sente dalla viva voce del rappresentante della maggiore agenzia di affissioni di Milano come vengono gestite le campagne elettorali sulle strade della Capitale.
«Il mio consiglio spassionato da tecnico è andare in abusiva, solo in abusiva!»
«Il Comune non riesce a starci dietro. Chiude un occhio. Poi magari te li coprono, però dopo 4-5 giorni. Il Comune lo sa che siamo noi a devastare la città».
LINK VIDEO ==>QUI
Come saprai per legge i manifesti elettorali andrebbero affissi negli spazi che ogni comune mette a disposizione in occasione della campagna. Ad ogni partito sono assegnate un pari numero di plance appositamente contrassegnate. Ogni manifesto attaccato fuori dagli spazi preposti dovrebbe essere multato per ogni giorno che rimane affisso.
«Noi prendiamo multe per 58mila euro - prosegue l'intervista delle Iene - ma paghiamo 1.000 euro ed è finito. Nessuno ha mai pagato una multa da quel punto di vista lì. Aspettano tutti i condoni. Invece quest'anno non devi nemmeno aspettarlo, perché c'è già».
Quest'anno la sanatoria è stata approvata per decreto dal governo Berlusconi, e prevede il condono per tutte le affisioni abusive di manifesti politici commesse dal 2005.
http://www.fainotizia.it/inchiesta/manifesti-abusivi-fermali-con-una-foto
«Giro tutta la notte per controllare che non ci siano sovrapposizioni delle squadre e per risolvere, eventualmente, controversie sul territorio. Come vedi ho una pistola a portata di mano».
Sono le parole letterali del boss dell'organizzazione di attacchinaggio elettorale a Roma riportate dal Corriere della sera in un articolo dell'11 aprile 2008.
RadioRadicale è impegnata in questa campagna e ti chiediamo di unirti a noi.
Potresti iniziare con una piccola azione. Una foto.
Noi ci impegnamo a inviare le foto che pubblicherai al sindaco, al prefetto e alla procura della tua città. A intentare cause legali contro i partiti, e se necessario contro il Comune.
Fermali con una foto
http://www.fainotizia.it/inchiesta/manifesti-abusivi-fermali-con-una-foto
Fammi avere un riscontro.
--
Gabriele Mezzetti
Radio Radicale
Via Principe Amedeo, 2
00185 Roma
Tel (+39) 06 488781
Email: mezzetti.collabora@radioradicale.it

CHIAMARLI SCIACALLI E' POCO !!! (ALTRO CHE VOTO DI SCAMBIO !!!)

Mi è stato riferito che taluni (non meglio indicati) candidati alla carica di consigliere provinciale stanno promettendo uno sconto sulla bolletta della corrente elettrica in cambio del voto. Si dovrebbero solamente vergognare, come minimo! Sciacalli all'infinito! Peggio ancora se sono soggetti che a causa della loro attività conoscono la situazione reddituale dei cittadini elettori adescati.
Questa sciacallata è anche resa possibile grazie alla lacuna della nostra Amministrazione che a tutt'oggi si ostina a non pubblicizzare il DIRITTO in questione.

----------------------------------------------------------------------------------

(Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico)

Prorogata al 30 giugno la scadenza per chiedere il bonus elettrico arretrato.

Le famiglie in condizioni di bisogno avranno due mesi di tempo in più per fare la richiesta ai Comuni del bonus elettrico con effetto retroattivo fino a tutto il 2008. Lo ha stabilito l'Autorità per l'energia, sentito il Ministero per lo Sviluppo Economico, con la delibera ARG/elt 49/09 (pubblicata sul sito www.autorita.energia.it) che posticipa al 30 giugno la scadenza entro la quale presentare la domanda al proprio Comune di residenza per richiedere anche i benefici del bonus arretrati a tutti i mesi precedenti del 2009 e 2008.

La scadenza del 30 giugno riguarda esclusivamente il bonus retroattivo.

Resta sempre possibile presentare la domanda in ogni momento, anche dopo il 30 giugno, per beneficiare del bonus per i 12 mesi successivi.

Speciale Energia elettrica: operativo il bonus, sollievo per 5 milioni di famiglie.

Continua QUI.

domenica 24 maggio 2009

Ringrazio tutti quanti.......

........... negli ultimi giorni hanno contribuito in Oria ad eliminare (quasi) il fenomeno MANIFESTO SELVAGGIO.
Ringrazio in particolare S.E. il Prefetto di Brindisi per la circolare datata 19 maggio, tutte le Forze dell'Ordine presenti sul territorio, nonché tutte le forze politiche e candidati vari per il comportamento positivo assunto.
Mi auguro che la vigilanza continui da parte di tutti e che fino al 6 giugno tutti noi oritani possiamo sentirci orgogliosi di esserci differenziati da altri Comuni sozzoni. E' rimasto ancora qualcosa da rimuovere, ma sono convinto che nelle prossime ore tutto sarà risolto.
E' rimasto, ad esempio, il seguente manifesto. Due sono le ipotesi: - l'interessato non è stato avvertito; - le forze di Polizia non si sono accorte.
Non voglio credere ad un buontempone di oritano il quale stamattina ha dato una sua giustificazione al caso.
Lo slogan di quel manifesto dice: "Non tornare indietro, guarda avanti"; l'Udeur con Mastella prima stava a sinistra (lo conferma la freccia del segnale stradale), adesso sta a destra con Berlusconi e in questa provincia con Saccomanno. Il candidato rappresentato nel manifesto ha così perso l'orientamento ed è rimasto fermo al palo.
Voi cosa ne pensate?
Image and video hosting by TinyPic
Articoli correlati in questo blog:==>QUI

ALLARME: dai rubinetti delle nostre case esce liquido color giallo.....

......... osservate la foto. Ho telefonato al Comando Stazione Carabinieri di Oria ed inviato sms all'assessore De Stradis. Ho telefonato al numero verde dell' AQP 800735735 e mi è stato risposto che c'è stata una rottura e stanno effettuando dei lavori. Mi è stato consigliato di non usare l'acqua dei rubinetti per un pò in quanto potrebbe non essere potabile al 100%. Non mi è stato indicato il punto della rottura.

Lettera aperta a Fabio & Mingo

Carissimi,
ho visto la trasmissione Striscia la Notizia del 16 maggio scorso ed in particolare il vostro servizio realizzato a Francavilla Fontana circa la questione Interporto.
Vi chiedo di verificare la possibilità di venire ad Oria per un analogo servizio sul Mattatoio Comunale.
Grazie. Distinti saluti.
P.S.: Al sindaco di Oria "sempre in relazione al suo slogan elettorale LA RESPONSABILITA' DEL FUTURO" chiedo: "....E LA RESPONSABILITA' DEL PRESENTE?".
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Domenica 31 maggio Santa Messa su RAI UNO da Oria.

Dal 29 maggio al I° giugno prossimi Festeggiamenti in onore di Sant'Annibale M.d.F. presso l'Istituto dei Padri Rogazionisti (San Pasquale). Per l'occasione la Santa Messa su RAI Uno delle 0re 11:00 di domenica 31 maggio sarà trasmessa in diretta proprio da Oria.
Image and video hosting by TinyPic

sabato 23 maggio 2009

ISTANTANEE IN CITTA' (i prati pubblici al servizio di.....)

Lo scorso 4 marzo quando ho scattato la seguente foto in Piazza Lama mi sono rallegrato. Ho subito pensato: "che bello .... così adesso le auto non potranno più parcheggiare in quell'area... finalmente quel prato nei pressi sarà lasciato in pace!"
Image and video hosting by TinyPic
Invece? Macché.... mi ero illuso! Stasera ho capito il perché di quella decisione. Osservando la foto seguente anche voi capirete ciò che ho capito io. Qualcuno avrà pensato: "su quell' erba meglio far mettere sedie e tavolini dei due prospicienti esercizi pubblici e non le macchine". Pur rallegrandomi per gli aumentati introiti di detti esercizi commerciali, mi chiedo e vi chiedo: "E' normale tutto ciò? L'interesse generale è tutelato?"
Image and video hosting by TinyPic

ISTANTANEE IN CITTA' (Sbaglio o oggi faceva caldo? )

Penso proprio di si.... oggi faceva tantissimo caldo. L'oritano che vedete nell'immagine ne sa qualcosa. Erano le 13,30, il termometro segnava 36 gradi e lui rientrava a casa a piedi proveniente da lontano, trascinando quel giuda di ciclomotore che, forse, proprio a causa del gran caldo si è 'ngrippato. Chissà quanti chilometri si è sciroppato a piedi. Roba da non augurare a nessuno.
Image and video hosting by TinyPic

venerdì 22 maggio 2009

A proposito di manifesti selvaggi.

Non mi sbagliavo quando vi dicevo che non era né normale né regolare ciò che stava avvenendo nella nostra città (ma anche altrove) con le affissioni dei manifesti elettorali.
Image and video hosting by TinyPic
La Prefettura il 19 corrente mese (appena due giorni fa) ha emanato la seguente circolare, nella quale oltre a ribadire quanto indicato nella normativa da me postata nel precedente articolo, chiarisce l'utilizzo di eventuali gazebo e ..... udite.... udite... l'impiego di mezzi mobili con propaganda elettorale figurativa.
Il 24 aprile scorso ho notato fermi (a distanza di circa 100 metri l'uno dall'altro) per varie ore nei pressi della scuola Milizia in Via D. Bonifacio i due camion che vedete nella seguente immagine.
Image and video hosting by TinyPic
Sappiate che se vi capita di vedere dei siffatti mezzi fermi per soste che non siano tecniche potete chiamare le forze dell'ordine per quanto di loro competenza. Lo stesso dicasi per tutto quanto indicato nella citata circolare della Prefettura.
Intanto nella nostra Oria nella giornata di oggi alcuni manifesti sono stati rimossi.
Vi è da registrare infine l'unico intervento pubblico di protesta, quello del candidato presidente F.sco Fistetti. (leggere QUI)

La Regione Puglia boccia il progetto dell'Ato BR/2 per ottenere 70mila euro di finanziamento per........

........... Campagna di sensibilizzazione nella raccolta differenziata rifiuti.

Preliminarmente mi devo scusare per un errore nell'articolo da me pubblicato in data 20.4.2009, nella parte in cui scrivevo: "Ricordate il mio articolo datato 27 gennaio scorso con il quale accennavo a dei soldini che doveva elargire la Regione Puglia per “Sviluppo di campagne di sensibilizzazione per l’incremento della raccolta differenziata”? Pare che un pò di quei soldini siano arrivati anche nell'Ato BR/2, di cui fa parte Oria.".

Grazie all'amico blogger cegliese CeglieTV ho scoperto che l'Ato BR/2 di cui fa parte anche la nostra Oria ed il cui Presidente è il nostro sindaco Ferretti non è riuscita a convincere l'apposita Commissione Giudicatrice presso la Regione Puglia, al fine di ottenere 70mila euro di finanziamento per una campagna di sensibilizzazione. Cliccando QUI potete consultare la relativa determina sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.
Forse sarebbe bastato un cofinanziamento per accaparrarsi i settantamila euro? Cosa che hanno fatto la maggior parte degli Ato aggiudicatari?
Image and video hosting by TinyPic
Mi chiedo e chiedo alla Presidenza dell'Ato BR/2: "Poteva bastare come cofinanziamento la somma di 14mila euro che dovrà essere elargita all'associazione ambientalista Fare Verde (leggasi QUI relativo articolo in questo blog) per una campagna di sensibilizzazione, i cui inizi già lasciano a desiderare? (leggere QUI)

Oria: Piazza Lorch ha cambiato denominazione.

Dopo Piazza Manfredi che è diventata Piazza dei Normanni, adesso è toccato a Piazza Lorch.
Approfittando del fatto che la cartina stradale (leggere precedente articolo in questo blog) fatta stampare dal Comune, ed in distribuzione gratuita in questi giorni, contiene vari errori (ad esempio Via Erodoto di Alicarnasso è diventata Via Erdotto; Vico Gaspare Papatodero è diventato Vico G. Taddeo; Via San Barsanofio Abate è diventata Via Abate B.) l'Amministrazione Comunale ha pensato bene di cambiare la denominazione alla centralissima Piazza Lorch. Le motivazioni della Giunta Municipale sono state prettamente di ordine pratico, ovvero dare un nome che rispecchiasse e giustificasse le reali condizioni attuali della piazza.


LINK VIDEO==>QUI

Oria/Continua l'offensiva dei Carabinieri per combattere lo spaccio di droga.

Nelle scorse ore i militari dell'Arma di Francavilla Fontana, in Oria hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, l'oritana Zanzarelli Anna, 35enne. Infatti a seguito di perquisizione nella sua abitazione i Carabinieri hanno rinvenuto un quantitativo di “eroina” del peso di 260 grammi, nonché vari oggetti e sostanze utili per il taglio ed il confezionamento della droga. Inoltre sono state rinevute e sequestrate 8 cartucce per pistola cal. 357 magnum. Nel corso della stessa operazione i Carabinieri hanno dato esecuzione ad un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dalla competente Autorità Giudiziaria nei contronti dell'oritano Giuseppe Mazza, di anni36. Da ricordare che nella serata di sabato scorsa in Piazza Manfredi i carabinieri avevano arrestato Piero sartorio, 21enne del posto, gestore di un pub, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Oggi 22 maggio giornata dedicata a Santa Rita da Cascia......

.......tra religione, fede e tradizione. APPROFONDIMENTI QUI.
Le 3o persone che si sono prenotate per questa gita non bastano per far partire un pullman alla volta dell'Umbria. Qualcuno di voi vuole partecipare?
Image and video hosting by TinyPic
LINK VIDEO==>QUI

giovedì 21 maggio 2009

Oria/ Lite per un cassonetto dei rifiuti. E arriva la polizia.

Un cassonetto dell'immondizia sistemato nel posto sbagliato (strano..... i cassonetti non dovevano sparire? NDR), gli animi esacerbati e una protesta degenerata velocemente nei to­ni. Teatro di questa escalation il Comune di Oria. Argomento del contendere, ancora una volta, il nuovo servizio di raccolta differen­ziata dei rifiuti. Un cittadino si è recato ieri presso la sede dell'ente comunale con l'obiet­tivo di protestare per la sistemazione di un cassonetto proprio nei pressi della sua abita­zione. Interlocutore dell'uomo era la ditta Monteco -Cogeir Srl che cura il servizio in tutti i paesi facenti parte dell'Ato Br/2. In un clima di polemica politica accesissima e in mezzo a tante lamentele degli utenti poco in­clini a cambiare le proprie abitudini, l'azien­da ha introdotto la raccolta differenziata por­ta a porta. Più che mai deciso a ottenere ciò che chiedeva, il cittadino avrebbe usato toni molto accesi, arrivando, secondo alcuni testi­moni, addirittura a delle pesanti minacce. La vicenda si sarebbe chiusa lì senza conse­guenze, come accade tante volte nei rappor­ti con le amministrazioni. L'attenzione delle forze dell'ordine è pe­rò massima sulla Monteco, così, quando qualcuno ha segnalato il fatto, immediata­mente in Comune sono arrivati gli agenti della Squadra Mobile che si sono messi a sentire i testimoni per verificare cosa fosse successo e se davvero ci fossero state minac­ce di morte. Poco tempo fa, infatti, il titola­re della Monteco ha denunciato di aver subi­to degli atti di vandalismo e delle richieste estorsive. Da quell'indagine sono scaturiti quattro fermi, uno dei quali ai danni di un vigile urbano di Oria. Sotto gli occhi incu­riositi di tutte le persone che per vari motivi erano nel Comune, gli agenti hanno ricostru­ito i fatti. Alla fine c'è stato un chiarimento e non è stata neanche spiccata la denuncia. (Fonte Quotidiano del 21.5.09 - F.D.A)

FERMIAMO I MANIFESTI SELVAGGI !!!

Partecipiamo tutti all'operazione/denuncia inviando le nostre foto ==>QUI
Nella sezione SPECIALE ELEZIONI ho pubblicato uno dei primi casi di affissione elettorale abusiva rilevato in Oria. Sicuramente non sarà stato l'unico. Quello si riferiva alle plance, ma negli ultimi giorni Oria è diventata e continuerà ad essere una grande carnevalata: manifesti e striscioni dappertutto: alle vetrine dei negozi e delle case; ai pali della luce; sopra i terrazzi; in piazza.... e chi più ne ha più ne metta!!!
E il Comando Polizia Municipale sta facendo qualcosa?
La pubblicità elettorale va fatta in appositi spazi (plance) stabiliti dalla Giunta Municipale.
Dal trentesimo giorno precedente la data fissata per le elezioni è vietata ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne indicanti le sedi dei partiti. È vietato, altresì, il lancio o il getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico e ogni forma di propaganda luminosa mobile.
Sono proibite le iscrizioni murali e quelle su fondi stradali, rupi, argini, palizzate e recinzioni.
Cliccare QUI per la normativa della materia.

ORIA/Concorsi al Comune: Il sindacato UIL-FPL ha chiesto un'ispezione alla Corte dei Conti

Cliccare sull'immagine per formato PDF.
Image and video hosting by TinyPic

Oggi ricorrenza dell'Ascensione di NSGC. Ultima Perdonanza.

Ieri mercoledì 20 maggio c'è stata la tradizionale Processione con le reliquie dei SS. Medici da Oria al Santuario di San Cosimo alla Macchia. Fino a qualche anno fa anche il Vescovo partecipava andando a piedi.
Pubblico anche un video amatoriale che ho realizzato per farvi assaporare , oltre che alcune foto della processione, anche dei momenti gioiosi, di ritorno dal Santuario, vissuti a bordo del bus insieme ad alcuni componenti della banda cittadina.
Image and video hosting by TinyPic

mercoledì 20 maggio 2009

Adesso è ufficiale: Oria non ha gabinetti pubblici......

............ lo ha certificato pubblicamente il Comune di Oria con le ultime cartine stradali commissionate ad una Srl di Massafra. Osservando bene tutta la cartina (visionabile QUI su internet) non si rileva nessun cerchietto bianco/blu con all'interno il maschietto e la femminuccia, ovvero il simbolo dei bagni pubblici.
A meno che non si tratti di un errore di stampa. Possibile? Diciamo di si, se si considera che manca un ufficio PT (quello centrale); una farmacia (Dr. Pistone) e contiene altre lacune.
Ed ancora: Via Oria-Vecchia Sava è diventata Via Oria Salva; Via Fabio Filzi è diventata Fabio Filozi; Via Tito Speri è diventata Spero, Via Guglielmo Marconi è diventata Mancini; Via Durazzo è diventata Durazzi; Vico Castiglione è diventato Vico Castigliane; Via San Barsanofio Abate è diventato Via Abate B.; Via Erodoto di Alicarnasso è diventata Via Erdotto; Via Monte Paolotti è diventata Via Palotti; Vico Gaspare Papadotero è mutato in Vico G. Taddeo; Corte F.sco Scarciglia in Scarmiglia; Via della Costituzione si è duplicata (un'altra è nata in Piazza della Libertà).
Sono proprio curioso di sapere quanti soldini è costata questa cartina, ivi compreso il costo di quelle fascette adesive che sono state aggiunte dopo, manualmente, con l'impiego di manodopera ...... (a ci capesci capesci!).
Anche se ancora non sono riuscito a capire la funzione di dette fascette adesive. Mi chiedo: son servite a coprire degli errori? Oppure una funzione "vetrina"..... per mettere in bella mostra quei nomi di nostri concittadini? Oppure.... non si sa mai.... tutto è possibile nella nostra Oria.... qualcuno di detti rispettabilissimi oritani si è lamentato per non essere stato citato in sede di stampa ..... e quindi si è deciso di porre rimedio successivamente?
La risposta è: "NON LO SO!" Una cosa è certa: io al posto dell'amministrazione comunale mi sarei preoccupato della qualità complessiva del prodotto ai fini turistici e di promozione della nostra città. Mi voglio pronunciare: "E' un ottimo veicolo pubblicitario per gli sponsor (nei loro spazi è tutto perfetto.... tutto leggibile..... tutto regolare); ciò che fa schifo è la cartina di Oria (caratteri illeggibili .... oltre a certe castronerie ultrapalesi!)"
Image and video hosting by TinyPic

Era ora! Finalmente è arrivata la campagna a sostegno della raccolta differenziata.

Gli oritani in questi giorni stanno ricevendo un depliant ed una lettera firmata dal Sindaco di Oria. Finalmente ci vengono spiegate cose che finora nessuno ci aveva detto. Ve ne elenco qualcuna:
1)-Nel sacchetto giallo va messo, oltre alla plastica, l'alluminio. COSA NON INSERIRE: materiali diversi da quelli indicati (e quindi altri metalli dove li mettiamo? Aspettiamo quelli del ferrovecchio che passano con il motoape?);
2)-Nel sacchetto bianco il cartone da pizza d'asporto non va messo (non è specificato se è uguale pulito o sporco);
3)-Nella frazione umida (secchio marrone) residui di carne e pesce, cibi cotti e sughi di vario genere POSSONO ESSERE IMMESSI IN MISURA MINORE (quindi siete avvisati: non fate gli SGORROTTI-MAIALI-SUINI.... mangiate poco oppure per non incorrere in severe sanzioni chiedete preventivamente all'associazione Fare Verde, mail: fareverde@libero.it);
4)-Come da calendario di prelievo Porta a Porta stampato sul depliant LA FRAZIONE NON RICICLABILE non sarà più prelevata. Vi starete chiedendo come fare? Come fare? Semplice: Fare Verde. Evviva è tutto più bello con Fare Verde. Non rimanete indifferenti "fatevi verdi" ..... ma non dalla bile per carità di Dio! E io pago!

Raccolta differenziata: problema indumenti usati.

(Il prossimo oritano che mi dice che adesso Oria è più pulita si becca un VAFFA.....)
In questo periodo dell'anno in tutte le case si fa il "cambio negli armadi", ovvero nel mettere fuori gli indumenti leggeri le donne di casa fanno lo scarto e quelli più vecchi li buttano.
Ben conoscendo queste abitudini, alcune associazioni onlus (o pseudo tali) pensano bene di organizzare "una raccolta porta a porta" di indumenti usati ed altro, dopo aver avvisato la cittadinanza con dei volantini che solitamente attaccano vicino alle porte (a volte lasciano anche dei sacchetti di plastica come contenitori). In questa settimana nei giorni di martedì e mercoledì sta svolgendo questo tipo di raccolta l'A.C.I.T. di Empoli.
Evidentemente però la gente ha scarsamente aderito a questa iniziativa se si considera che tutti i cassoni gialli posizionati nel paese per la raccolta di indumenti usati sono pieni zeppi e la gente sta depositando i sacchetti sulla sede stradale.
Spero che questo mio messaggio possa essere letto quanto prima dai responsabili della Monteco-Cogeir e/o dall'assessore all'ambiente del nostro Comune al fine di porre rimedio al più presto all'increscioso problema, che crea una situazione di degrado ambientale e nel contempo un notevole disagio alla cittadinanza tutta.
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

martedì 19 maggio 2009

Oria: ripristinato servizio scuolabus con personale e mezzi del Comune.

Ricordate la vicenda dello scuolabus sequestrato dai Carabinieri perché aveva la revisione scaduta da un bel pò? In conseguenza di ciò il Comune fu costretto ad affidare il servizio trasporto scolastico alla ditta Miccolis, la quale oltre ad utilizzare mezzi propri utilizzava anche due mezzi del Comune, in comodato d'uso, (un Fiat Scudo ed un Kia Carnival). Da allora ad oggi detto servizio è costato alla nostra collettività 300 (trecento) Euro al giorno.
Finalmente, la settimana scorsa tre mezzi che erano fermi (quelli nella foto) sono stati sottoposti a regolare revisione presso la Motorizzazione Civile di Brindisi e pertanto da oggi hanno ripreso regolarmente servizio, previa revoca dell'affidamento alla ditta Miccolis.
Tutti noi oritani ci auguriamo che simili incresciosi inconvenienti non si verifichino più.... non dimentichiamo che a bordo di quei mezzi viaggiano dei bambini e che pare sono stati effettuati alcuni viaggi anche in direzione di altre località (Latiano, Campomarino, Villaggio Turistico Malibù-Orchidea).
Image and video hosting by TinyPic

Oria: bagarre in Consiglio Comunale.

Peccato.... per cause di forza maggiore non ho potuto seguire fino in fondo i lavori odierni della massima assise cittadina. Il punto più importante all'ordine del giorno, quello relativo a Piazza Manfredi (o adesso si chiama dei Normanni?) ha fatto infuocare tutti: maggioranza ed opposizione; assessori e consiglieri, Dirigente UTC e Direttore dei Lavori, nonché il reappresentante della ditta. Grande assente la competente Soprintendenza, la quale, forse molto saggiamente e prudentemente, ha preferito ignorare l'invito dell'Amministrazione, forse per evitare di beccarsi fischi e pernacchi dai numerosi oritani presenti in aula (ehmm........ scusate.... non è vera questa cosa.... ho detto una castroneria... eravamo i soliti 4-5 curiosi... a tutti gli altri, commercianti e non, la cosa non interessava!). Dicevo questo a proposito della Soprintendenza perché nel corso della discussione è emerso che molte responsabilità sono da addebitare a detto Ente. E comunque gli assenti hanno sempre torto (sono abbastanza buono stasera?). Mi ha molto colpito l'intervento del Presidente del Consiglio, Bruno Viapiana, il quale in modo veramente serio e sentito, rivolgendosi al direttore dei lavori, arch. Mino Contaldo, protestava per il fatto che i tecnici dell'Acquedotto non riescono più a localizzare due saracinesche dell'impianto idrico (i cosiddetti chiusini .... penso di pertinenza della sua abitazione) che si trovavano in mezzo alle basole prima dello sbancamento. In pratica l'apposito strumento non riesce più a rilevare la presenza delle sartacinesche, in quanto essendo in metallo si confondono con la rete metallica che è stata posto sul fondo del massetto. (State forse pensando che questo è niente rispetto allo scempio combinato? Beh... ognuno pensa ai ca*** propri .... quello ha perso le saracinesche! Volevo vedere voi .... senza saracinesche!) Nella foto una scena significativa: l'assessore ai LL.PP., avv. Pasquale Sartorio sentendosi attaccare dal Consigliere Mauro Marinò gli è andato vicinissimo.
Alla conclusione penso cari oritani che qui c'è solo da scegliere tra la LEGGE DEL MENGA (chi ce l'ha in quel posto se lo tenga) e LA LEGGE DEL VOLGA (chi ce l'ha in quel posto se lo tolga). A mio parere indietro non si torna..... il guaio è bello e fatto. Ai posteri l'ardua sentenza...... ai quali consegneremo tutte le carte di questa brutta pagina di storia locale.
Image and video hosting by TinyPic
CHISSA' SE QUALCHE CONSIGLIERE O ASSESSORE SI E' RICORDATO DEL VIDEO SEGUENTE DA ME REALIZZATO ALLA PRESENZA DI QUEL BEL FIORE DELL'ARCH. CONTALDO CHE TENTO' DI NASCONDERSI DIETRO UN OPERAIO PER NON ESSERE RIPRESO DALLA MIA VIDEOCAMERA E CHE FARFUGLIO': "io non c'entro". Quante chianche ha fatto SPRICULARI proprio lui, Direttore dei Lavori !!! A proposito io in quell'occasione operavo in qualità di socio ArcheoclubItalia ed anche stasera assistevo in Consiglio Comunale in rappresentanza di tale associazione e di tutti gli altri 16 soci oritani in tutt'altre faccende affaccendati.

OCCASIONI DI LAVORO AL COMUNE DI ORIA: PASSIAMO PAROLAAAAAAAAAAAAAA !!!!

Intanto pare che all'Ufficio Tributi è stata vista lavorare una giovane donna forestiera. Qualcuno di voi sa dirmi niente????
---------------------------------------------------------
Primo Piano dal sito internet del Comune di Oria

CLICCARE ==>AVVISO PUBBLICO

Notizia del 19/05/2009
Per nomina ex art 110 – comma 1 - del D.Lgs. 267/2000 di n. 1 Funzionario – Capo Settore – Responsabile del 2° Settore dei Servizi Sociali e Scolastici – Cat. D3 - mediante reclutamento curriculum
Autore: Sindaco Cosimo Ferretti

CLICCARE ==>AVVISO PUBBLICO

Notizia del 19/05/2009
Per nomina ex art 110 – comma 1 - del D.Lgs. 267/2000 di n. 1 Funzionario – Capo Settore – Vice Segretario - Responsabile del 1° Settore degli Affari Generali – Cat. D3 - mediante reclutamento curriculum
Autore: Sindaco Cosimo Ferretti
------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vi ricordo che qualche settimana fa in questo blog si è tenuto un sondaggio. Qualcosa si avvererà? Ecco i risultati di tale sondaggio:
Al Comune di Oria è prossima l'assunzione di un vicesegretario comunale. Secondo voi:

TOTALE PARTECIPANTI 46 (era possibile dare risposte multiple)
-Sarà una donna: 17 (36%)
-Sarà un uomo: 7 (15%)
-Possesso laurea Giurisprudenza: 16 (34%)
-Possesso altra laurea: 4 (8%)
-Ha avuto altri incarichi dal 2001 ad oggi: 18 (39%)
-Non ha mai lavorato al Comune: 5 (10%)
-E' parente di un Consigliere Com/le di maggioranza: 29 (63%)
-Non è parente di Consiglieri Comunali: 4 (8%)
-Ha meno di 36 anni: 9 (19%)
-Ha più di 36 anni: 11 (23%)
-E' di Oria: 19 (41%)
-Non è di Oria: 12 (26%)

Oria. Vinta la causa contro la Sogea, risparmiati circa 3 milioni di euro.

Finalmente una bella notizia!!! Speriamo sia definitiva.

(Cliccare QUI per articoli correlati in questo blog)

La Corte d'Appello di Lecce da ragione al Comune. Vinta la causa contro la Sogea, risparmiati circa 3 milioni di euro.

Il 4 maggio scorso la Corte di Appello di Lecce, I Sez. Civile, ha accolto il ricorso proposto dal Comune di Oria avverso la sentenza con la quale il Tribunale di Brindisi aveva condannato l'Ente a corrispondere a Sogea-Monteco la somma di 3.567.652.881 di vecchie lire che, considerando gli interessi, avrebbe raggiunto oggi un importo di circa 3 milioni di euro.

La Corte di Appello, con la sentenza n. 242/09, ha stabilito che a Sogea-Monteco deve essere riconosciuta solo la somma di € 361.519,83 (pari a 700.000.000 di vecchie lire) oltre interessi a decorrere dal 30.05.1990. Detta somma, che ha origine da un lodo arbitrale che aveva definito le questioni economiche concernenti la revisione in aumento del canone di appalto per l'espletamento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani del Comune di Oria relativamente al periodo 1987-1990, è già stata corrisposta a Sogea-Monteco, ragione per cui il sacrificio per le casse comunali è alle spalle.

Le restanti ed ingenti somme che il Comune ora non è più tenuto a versare, si riferivano invece all'adeguamento del canone di appalto per gli anni 1991-1995. La Corte di Appello, nella richiamata sentenza, ha statuito che per detti anni nessuna differenza è dovuta dal Comune di Oria in favore di Sogea-Monteco condividendo le ragioni poste dal Comune di Oria nell'opposizIone al decreto ingiuntivo prima e nell'atto di appello poi.

Il Sindaco Cosimo Ferretti e l'Amministrazione tutta esprimono dunque grande soddisfazione, direttamente commisurata alla entità economica della vicenda, per l'esito del giudizio di appello che scongiura il verificarsi di un grave pregiudizio per la collettività oritana.

L'Amministrazione Comunale ha continuato a credere nelle proprie ragioni, nonostante si avvertisse uno spesso alone di sfiducia e scetticismo, che fatalmente accompagna le decisioni difficili.

È inoltre doveroso esprimere un pubblico ringraziamento agli avvocati Roberto Palmisano e Giovanni Pesce che hanno assistito il Comune di Oria (Br), il primo in entrambi i gradi di giudizio mentre il secondo nel giudizio di Appello, per l'impegno profuso ed il risultato ottenuto.

Per concludere s'impone tuttavia un'ultima sottolineatura: gli ulteriori sviluppi della vicenda non dipenderanno oramai da decisioni del Comune di Oria, tuttavia l'esito del giudizio dì appello stabilisce in maniera, questa sì definitiva, che le ragioni portate nel lungo contenzioso con la Sogea non erano peregrine né semplicemente dilatorie; anzi, averle strenuamente sostenute ha in concreto rappresentato una inequivocabile ed apprezzabile volontà di tutela dell'interesse pubblico. (Fonte: Brindisisera.it)

ORIA: Anziano con problemi psichici fa complimenti a ragazza, picchiato.

(ANSA) - ORIA (BRINDISI), 19 MAG - Un anziano con problemi psichici, di 78 anni, e' stato aggredito e picchiato per aver rivolto un complimento ad una ragazza. E' accaduto ad Oria e la notizia e' riportata oggi dalla 'Gazzetta del Mezzogiorno'. L'anziano - secondo i carabinieri - ha riportato fratture e contusioni guaribili in 40 giorni. L'uomo sarebbe solito fare apprezzamenti alle ragazze ma senza mai andare oltre. Ma i complimenti a una ragazza l'altro ieri hanno scatenato la reazione di due persone.

Parte da Oria il Giro Cantine 2009

Come ogni anno il Vespa Club GIROVESPA di Oria, organizza il “GIRO-CANTINE”, un’intera giornata da trascorrere in cantina e fra i vigneti, degustando ottimi vini accompagnati da un invitante mix di gusto, cultura, divertimento, percorrendo la via dei sapori a bordo delle nostre amate vespe nella giornata di “Cantine Aperte” di domenica 31 maggio 2009, promossa dal Movimento Turismo del Vino.
Continua QUI

lunedì 18 maggio 2009

E' proprio il caso di fare chiarezza sul caso RIONE LAMA !!!

Al signor Madaghiele Antonio
Capitano e Presidente Associazione Rione Lama
p.c.:
Al signor Presidente Pro Loco Oria
Dott. Emilio Pinto
p.c.:
Al signor Sindaco di Oria
Cosimo Ferretti

A tutti i cittadini

Apprendiamo con sorpresa e non senza disappunto che il signor Antonio Madaghiele, dopo averlo fatto nella qualità di segretario politico del movimento politico Impegno Sociale, nella qualità di “Capitano e Presidente” dell’Associazione Rione Lama, ha richiesto (nota prot. 8375 del 4.5.09) ottenendola (delibera di G.M. n.78 del 9.5.09) l’assegnazione di spazi destinati alle affissioni per la propaganda elettorale indiretta nelle prossime elezioni provinciali.
Chiediamo al signor Antonio Madaghiele di chiarire se l’Associazione Rione Lama, di cui egli è “Capitano e Presidente” sia associazione, soggetto o entità diversa del Rione Lama, di cui pure egli mi risulta esserne il Capitano, quale articolazione della Pro Loco Oria;
Chiediamo al signor Antonio Madaghiele di chiarire se il direttivo di detta Associazione sia o meno lo stesso di quello del Rione Lama, articolazione della Pro Loco di Oria;
Chiediamo al signor Antonio Madaghiele di rendere pubblico lo statuto dell’Associazione Rione Lama.
Certo è che se l’Associazione Rione Lama e il Rione Lama fossero la stessa cosa, ci troveremmo di fronte ad un uso francamente volgare della storia e dei simboli cittadini per fini spregiudicatamente elettorali (e si badi che non importa di quale parte politica), ci troveremmo di fronte a un non mai visto inquinamento della vita dei rioni e della Pro Loco cittadina da parte della politica, anzi di una parte politica.
Chiediamo inoltre alla Pro Loco di Oria se fosse a conoscenza dell’esistenza di una associazione che si fregia, utilizzandone il prestigio ed il richiamo storico, culturale e sociale, della denominazione Rione Lama e quali misure intenda adottare per impedire che ciò continui ad accadere.
Chiediamo da subito alla Pro Loco di Oria di conoscere la composizione del direttivo del Rione Lama, per come conosciuto dalla stessa Pro Loco ovvero, se del caso, per come comunicato dal Rione.
Chiediamo, infine, al signor Sindaco, quale posizione intenda assumere anche nella qualità di componente di diritto del CdA della Pro Loco e, dal momento che egli stesso è candidato, se intenda avvalersi di quegli spazi per sé o per la propria parte politica.
Attendiamo di conoscere ed inviamo
Cordiali saluti
Oria, 18 maggio 2009
I consiglieri comunali del Partito Democratico
Prof. Giuseppe Malva
Geom. Domenico D’Ippolito
Geom. Giancarlo Marinò
Enzo Cacciatore
Avv. Tommaso Carone

ORIA: LA COMPAGNIA D’ARME IMPEGNATA SUL SET DI SKY

I «Milites» in campo per un documentario.
• ORIA. Nella programmazione estiva di Sky, il canale di History Channel ha inserito una serie di eventi storici e battaglie avvenute in Italia nel corso dei secoli XI e XVI, dal titolo “Tutti pazzi per la storia”. A rievocare la battaglia storica avvenuta nel tarantino tra il bizantino Giorgio Maniace e il comandante dei normanni Argiro nel 1042, è stato chiamato il Coordinamento Meridionale dei Gruppi Storici Medievali “De rebus gestis”, del quale fa parte, in qualità di associazione fondatrice, la Compagnia d’arme oritana “Milites friderici II”. Quest’ultima è stata impegnata per tre giorni sul set del documentario, mettendo a disposizione della produzione la sua esperienza nella ricostruzione storica, nelle tecniche di combattimento a piedi e a cavallo e gran parte dell’arredamento civile e militare occorrente.
Questa partecipazione rappresenta senza dubbio un motivo di orgoglio che consentirà alla compagnia di essere riconosciuta per la sua affidabilità, professionalità e qualità nel circuito nazionale e internazionale della rievocazione.
La serie avrà inizio il 17 giugno con la battaglia di Cortenuova, mentre il prossimo 8 luglio verrà mandata in onda la puntata sulla battaglia avvenuta nelle terre tarantine.
La compagnia, alla fine di maggio, parteciperà anche ad un accampamento internazionale a Quattro Castella, vicino Reggio Emilia e, nella prima decade di giugno, è stata invitata per allestire un accampamento a Castelmola in Sicilia.
(Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno del 16.5.09)

Sono contento di......

.....di non risiedere nel rione Lama di Oria. Nei giorni scorsi c'è stata la polemica sul percorso della processione dei SS.Medici; fra qualche giorno ... in occasione della processione del Corpus Domini.... dovrebbe scoppiarne l'altra... sempre sul percorso; ora scopro anche che l'Associazione Rione Lama, il cui Presidente, tale Antonio Madaghiele, ha presentato formale richiesta di concessione di spazio elettorale al Comune in data 04.5.09, giusto prot.n°8375. Ha ottenuto gli spazi nelle Sez. n.7 e 8 (QUI la Delibera di G.M.) da condividere con Confartigianato Oria, Impegno Sociale, Associazione Alleanza Nazionale - ENDAS - UGL. Quest'ultimo dato fa ben intuire per chi FIANCHEGGERANNO dette associazioni, o, meglio, quali manifesti vedremo affissi sulle plance loro assegnate dal Comune. Ovviamente il mio disappunto è per una questione di principio ed a prescindere della parte politica che si vuol favorire. Il mio disappunto sarebbe stato uguale anche se la PARTE POLITICA FAVORITA fosse stata diversa.
Ripeto .... per questi motivi sono contento di non risiedere in una delle vie che in base a quella che è l'attuale perimetrazione ai fini dei giochi medioevali agostani, si identificano nel Rione Lama e quindi nell'associazione Rione Lama.
Non ho nulla di personale nei confronti di tutti gli oritani residenti in quel quartiere.... ma queste decisioni mi lasciano (a dir poco) INDIGNATO. Per favore.... lasciamo da parte certi aspetti... non mettiamo politica, politicanti, politicastri, politichese ed interessi personali tutti assieme. Un minimo di sensibilità..... di pudore...... in più .... non guasterebbe.... suvvia, facciamo i seri, anche se la politica non è mai stata una cosa seria!

Ultimi articoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...